Käytät selainta, jota ei tueta. Tripadvisorin verkkosivusto ei välttämättä näy kunnolla.Seuraavia selaimia tuetaan:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

foto 1 – kuva: Bosco di San Francesco, Assisi

Valokuva kohteesta : foto 1

Kohteen Bosco di San Francesco arvostelusta : Solo sfruttamento del nome di San Francesco
298
foto 1
Ponte del Galli
Bella chiesetta in un luogo incantevole
around the terzo paradiso
walking
 Bosco di San Francesco
Valitettavasti valitsemillesi päivämäärille ei ole saatavilla verkossa varattavia retkiä tai aktiviteetteja. Valitse toinen päivämäärä.

Muut tuoreet arvostelut

Ma che FAI
toukokuu 2020
I can not wait!
toukokuu 2020
Firefox2906 kirjoitti arvostelun 11/2018
38 julkaisua33 kiitosta avusta
Diffidate dall’entrare in questo luogo…. Sulle ali dell’entusiasmo e della fede ci siamo precipitati in questo bosco per poi dovercene pentire già dopo qualche centinaio di metri… Seppur sia stato un luogo appartenuto al Santo, non offre nulla. Un vialetto ciottoloso e fangoso
Lue lisää
Elämyspäivä: marraskuu 2018
Vastaajana Fondoambiente, Direttore, Bosco di San Francesco
Vastattu 7.11.2018
Caro visitatore, siamo molto dispiaciuti della tua esperienza negativa, le tue parole ci spronano comunque a una maggiore attenzione verso il miglioramento dei nostri servizi che comprendono, oltre all'accoglienza dei visitatori, l'organizzazione di visite guidate, eventi e manifestazioni, la manutenzione dei sentieri, del bosco e degli estesi oliveti. Il Bosco di San Francesco è così nominato sin dal 1229 (a due anni dalla morte del santo), quando un ricco mercante di Assisi donò l’area boscata a Frati Francescani in prossimità dei luoghi dove si stavano costruendo la Basilica di San Francesco e il Sacro Convento. Anche se non documentata la presenza di Francesco in questi luoghi è perlomeno probabile vista la vicinanza con Assisi, ma in realtà il nome viene appunto dalla vicinanza con la Basilica. Il FAI ha recuperato e riaperto nel 2011 ai visitatori i 64 ettari di paesaggio agrario tradizionale che ospitano gli edifici duecenteschi del Convento benedettino di S. Croce e del Mulino e, in una radura lungo il torrente Tescio, l’artista Michelangelo Pistoletto ha creato la sua opera di land art "Terzo Paradiso" . Tutto il bosco è inoltre attraversato da una fitta rete di itinerari ben segnalati per agevolarne la fruizione. E’ il nostro lavoro quotidiano e lo facciamo con passione, impegno e serietà proprio con l’obiettivo che sempre più persone possano avere l’opportunità di conoscere, e quindi amare e rispettare, un patrimonio inestimabile che rende questo Paese davvero unico. I percorsi di visita, facilmente percorribili con scarpe comode, offrono la possibilità di immergersi, a un passo dalla Basilica di San Francesco, in un paesaggio suggestivo e ricco di storia che trasmette – anche a detta dei nostri numerosi visitatori che vi si inoltrano ogni giorno - il messaggio e l'intima presenza di San Francesco. Un percorso da godere appieno, con il corpo e con lo spirito, dove è possibile rilassarsi nella tranquillità e nella pace tra alberi secolari. Chissà che tu non possa tornare a trovarci per poter fare di nuovo un’esperienza di visita, questa volta migliore.
Lue lisää
Oletko käynyt kohteessa Bosco di San Francesco? Jaa kokemuksesi!